domenica 16 agosto 2009

PREZZEMOLO e....SHIBBOLETH

ERBE AROMATICHE....e varie!!!!

Una cesta di fresco prezzemolo dall'orto di Anna...che ci facciamo?
Togliamo tutti i piccioli, laviamo le belle fogliette di un verde intensissimo, le avvolgiamo in alcuni fogli di carta assorbente di cucina, stendiamo un bel telo di canapa e vi accomodiamo le fogliette ad asciugare dall'umidità del lavaggio. Tenerle belle soffici, aereate, sollevandole e smuovendole da sotto a sopra di tanto in tanto.
La finestra aperta e l'ambiente ventilato della cucina durante la notte rendono asciutte al punto giusto le fogliette.
Niente marchingegni elettrici, ma solo il piccolo tritaprezzemolo antidiluviano che conservo con cura: trancia le fogliette, senza maciullarle, per poterle conservare in freezer dentro piccoli contenitori, è un 'erba che non subisce danneggiamenti con la congelazione!

Una buona parte viene quindi riposta in freezer, poi per l'uso settimanale preparo un vasetto in vetro da yoghurt, vi pigio alcune cucchiaiate di prezzemolo tritato, combino un cucchiaio di aceto con olio evo che verso nel vasetto a coprire abbondantemente il trito di prezzemolo.
Un cucchiaino è sufficiente per le patate, il pesce, verdure lessati, o per condire cetriolo e yoghurt, insalate miste, per rifinire la peperonata, per zucchine o melanzane stufate in padella.

Insomma un jolly in cucina!!!!

Ma cosa è il prezzemolo? Proprietà positive, negative? Sempre mantenersi nel mezzo....naturale che, essendo un'erba aromatica, conosciuta da tempo immemorabile, è collegatata a usi, leggende, pratiche innumerevoli, come anche a osservazioni e studi scientifici dei tempi moderni.
Io sono fedele a questa erba, malgrado le mode diverse, che ne hanno limitato l'uso, essendo adottate esotiche fragranze, che in un certo senso arricchiscono un cibo, ma lo depauperano della sua identità territoriale o tradizionale.

Una nota culturale, che non ha a che fare con l'erba in sé, ma con uno strano termine, che ogni tanto mi si appiccica nella mente, perché legato a eventi storici, per lo più di tirannia ed eccidi:
Shibboleth è un termine ebraico, ed è preso come esempio di parole la cui pronuncia particolare, tipica di un'etnia, mette in difficoltà coloro che non vi appartengono, diventando così un simbolo di riconoscimento.

Da Wikipedia:

"La parola acquistò il significato di segno di riconoscimento in base alla narrazione biblica secondo il Libro dei Giudici, 12,5-6: dopo un combattimento, i Galaaditi volevano impedire la fuga ai loro nemici sopravvissuti, gli Efraimiti. Questi ultimi, al momento di fuggire passando il Giordano, dovevano quindi essere fermati e individuati come tali, anche se non sempre era evidente come riconoscerli. Si decise dunque di usare uno stratagemma: chi veniva fermato e negava di essere un efraimita, doveva saper pronunciare correttamente la parola shibboleth. Siccome nella loro parlata gli efraimiti non erano in grado di pronunciare il fonema /ʃ/ (come in sciarpa), il test veniva ritenuto efficace: chi sbagliava la pronuncia, dicendo qualcosa come sibbolet, veniva infatti individuato ed ucciso"
Anche nei "Vespri Siciliani", opera lirica di Verdi, c'è l'esempio dei Francesi che non pronunciavano "ceci" come i Siciliani, quindi, riconosciuti, venivano uccisi!

Il PREZZEMOLO è invece il Shibboleth che troviamo in un efferato eccidio etnico del Ventesimo Secolo, "Massacro del Prezzemolo":

Nell'ottobre 1937, Trujillo, dittatore domenicano, disse ai suoi uomini di avere una soluzione per il problema Haitiano.
Gli Haitiani erano concentrati al confine Domenicano, le truppe di Trujillo dovevano procurarsi dei rametti di prezzemolo, perejil in spagnolo, e controllare fra la popolazione chi riusciva a pronunciare la parola, sapendo che per gli Haitiani era impossibile.
L'eccidio durò alcuni giorni e si parla di 20.000-25.000 Haitiani trucidati con il machete.

La mia preparazione del prezzemolo abbondante dall'orto di Anna!



tritato in modo naturale, non si schiaccia, non è maciullato, pronto per la congelazione o per la salsa verde, o per la salsa dello suocero, e nelle varie insalate e verdure lessate



Il vasetto per l'uso settimanale



per patate e pesce lesso!



La mia interpretazione: yoghurt, prezzemolo, cipolla rossa!



misto insalata "esoticizzata" con la salsa allo yoghurt




interpretazione mia salsa verde!



nel mio vasone in cotto due tipi di prezzemolo, quello riccio e quello liscio italico o napoletano, in veste povera e anemica!

10 commenti:

Byte64 ha detto...

Grande Ivana,
questi aneddoti truculenti sul prezzemolo non li sapevo.

Ciao!
Tlaz

ivana ha detto...

Ciao Fl.

Gironzolando per i larghi prati di google se ne trovano di tutti i colori!!!!!
Buona domenica a te!!!!

Ciao

Sandy B ha detto...

Ciao Ivana...

Your parsley is beautiful and has many uses.

Our lake is Lake Nottely, and it is about 10 miles long. We live at the back of a small cove, so we do not get a lot of boat traffic and noise. The lake is used for flood protection downstream, so the levels are highly controlled.

Enjoy your Sunday. Big hugs...
Sandy

ivana ha detto...

Ciao cara Sandy!

Thanks!
I'll look at the map!
An artificial lake (1941)...Interesting. I see that it has an important touristic evolution...glad you live in a quiet cove!

Ciao...have a great Sunday!!!

Un abbraccio!

Bibliotopa ha detto...

Io leggendo Shibboleth.. ho pensato Ciboulette, cioè erba cipollina, detta da noi alla tedesca Schnittlauch . Erba altrettanto utile. Non so perchè, ma non riesco a coltivare il prezzemolo in terrazzo, e anche l'erba cipollina, che prospera nel giardino condominiale, nel mio terrazzo a un certo punto sparisce.
effettivamente anch'io tengo il prezzemolo in freezer in sacchetto, tritato con la mezzaluna. però sto attenta, perchè dicono che sia velenoso per i gatti

ivana ha detto...

Ciao Biblio!

Da me il prezzemolo ha durato un quattro anni, anche se è biennale! Compro in genere quello riccio, un vasetto ad aprile, lo trapianto nel vasone...poi si autorigenerava, con il seme che lasciavo seccare sugli steli,...ma adesso tutto secco, rifarò l'impianto...ma ho mia sorella che ne ha aun'aiuola rigogliosissima!

Schnittlauch invece è bello in un altro vasone, lo uso parecchio in zuppe e insalata!

Che giornata calda, oggi!!!

Ciao!!!

Paul from Canada ha detto...

Hi Ivana. I use parsley, this aromatic herb when I cook a great deal of time especially with fish and with soup. I don't get the chance to use fresh parsley but when I do it is fanatstic. I enjoy using it when I make a spaghetti sauce. Tomorrow it's suppose to rain and we have Emily and Cole with us. We have them every Monday and Wednesday. I guess I'd better get some sleep because they keep them going all the time. Cole has weak legs but now he has begun to crawl he's all over the place. We are having so much fun with him and Emily. Emily starts school in about three weeks. It will be her first time. She'll do well. Well have a great day my friend.

Paul

ivana ha detto...

Hi Paul!
Have a great Monday!!! The grandchildren are so sweet!
But they need so much attention!!!
My little Terry 3 year old, starts too with her first kindergarten!
I've got no news from bee...I'm very worried!
See you later!
Have a happy week!!!

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

hi honey! i like the flat parsley better than the curly one but i think the curly one looks pretty on the plate...

i am waiting to hear from the dr. now, i have called twice already and it's only 9:00!

smiles, bee
xxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Ciao Bee!

I hope you receive soon a reply by doctors!
I use the curley parsley for decoration!
Thanks!!
Have a serene monday!

Ciao!

xoxoxoxoxoxo