domenica 14 settembre 2008

BARI...il CASTELLO







Esisteva già ai tempi dei Romani una fortezza, questo sembra appurato, poi per un vero castello si arriva ai re Normanni del 12° secolo; quasi un secolo dopo Federico II, prima re di Sicilia e poi Imperatore, farà ingrandire e abbellire questa struttura, che fa parte appunto dei castelli federiciani, con la loro, in genere, pianta quadrata e con imponenti torri angolari.
Alcuni di questi castelli furono costruiti sulle coste pugliesi, ed erano vere fortificazioni di difesa. Il Castello di Bari ha avuto molte vicessitudini, passato da una potenza all'altra, che si sono alternate in Puglia, ma la sua fisionomia e struttura è una delle meglio conservate e oggi è sede di mostre ed eventi importanti.
Molte notizie si possono avere da siti numerosi ma in genere trovo molto accurate le notizie della dottoressa Stefania Mola, che ho incontrato nel Web, che tratta in molti documenti l'architettura e l'arte in genere, pugliesi.

6 commenti:

Empress Bee (of the High Sea) ha detto...

avete tali vecchie strutture in Europa, in modo da molto prima che siamo stati persino un paese! eliminano il mio alito! provo a pensare alla gente dentro là così molti anni fa e chi erano e che cosa hanno fatto. grazie per le immagini!

sorrisi, bee
xooxoxoxoxoxoxoxo

ivana ha detto...

Grazie Bee!!!
Sono vecchie strutture, ma all'interno sono molto belle e restaurate.
Non ho potuto visitare il Castello di Bari,e non ho immagini delle sale e delle stanze...ma si può trovare forse in Internet!!!
Ciao...grazie per le tue parole nel post di Sunday!!!!

Buona giornata!!!!
Un abbraccio
ivana

unika ha detto...

un bacio:-)
Annamaria

ivana ha detto...

Annamaria cara!!!
Tutto bene? Un abbraccio grande!!!!

Stefania Mola ha detto...

La ringrazio di cuore per le sue parole e per il suo apprezzamento nei confronti dei miei lavori pubblicati nella Rete.

Per quanto riguarda gli interni, non ci sono in giro molte immagini semplicemente perché il castello ospita nelle sue sale una parte degli uffici della locale Soprintendenza, a parte la cappelletta che si affaccia sul cortile, un paio di saloni in cui vengono allestite mostre temporanee, i locali della Gipsoteca e il percorso archeologico dell'ala nord.

Grazie ancora, un saluto affettuoso.
Stefania Mola

ivana ha detto...

Grazie a Lei!!!
Ma soprattutto grazie per le pubblicazioni, per il blog, che ho visitato tempo fa, e soprattutto per la predilizione per la lingua tedesca!!!
Un saluto affettuoso!
A presto!
Ho ancora Conversano da riversare qui!!!
ivana