venerdì 5 settembre 2008

Fagiolini con la pasta di casa Vreni-Tony

Con questo primo piatto dai colori smaccatamente italiani, ma tipico della Puglia, voglio dare un grazie di cuore a Vreni e Tony per la generosa, simpatica, indimenticabile ospitalità che ci hanno regalato.


Verena ha preparato questa ricetta della famiglia del marito, barese, mentre lei è svizzera tedesca, ma il risultato per noi è stato superlativo.
Penso che la pasta cotta con la verdura abbia un peso notevole nella cucina pugliese, certamente il modo di farla avrà qualche variante, ma questa è quella della famiglia dei nostri amici e ci ha trovati "consenzienti".
Naturalmente ho contribuito "in gran parte"...nettando parte dei fagiolini....ma soprattutto nel mangiarmi un piatto di spaghetti con il colmo e facendo pure la scarpetta, ma in buona compagnia!!!!












Fasulen co la past (non saprò mai come si scrive nel dialetto pugliese!!!!)

500 g spaghetti cottura 7 minuti
700 g fagiolini finissimi freschi
1500 g pomodori sanmarzano (più o meno!)
1 cipolla bianca
abbondante basilico
olio
sale
abbondante cacioricotta grattugiata

Pulire i fagiolini, togliendo le estremità e metterli a bagno con un po' di bicarbonato e risciacquare, scolare.
Tagliare a metà i pomodori e ripulirli dei semi e dell'acqua di vegetazione, tagliare la cipolla e soffriggere in olio in un ampio tegame, quindi aggiungere i pomodori e cuocere finché non sono morbidi e sfatti, circa tre quarti d'ora; quindi si schiacciano con il passaverdure, alla fine aggiungere il basilico spezzettato.
In una pentola capiente portare a bollore acqua e salare, quindi aggiungere i fagiolini, cuocere alcuni minuti, almeno 4-6 min. se sono molto fini, poi cuocervi gli spaghetti per i sette minuti, scolare il tutto, impiattare facendo uno strato con spaghetti, sugo e formaggio, aggiungere altro formaggio, spaghetti, sugo e formaggio e servire.

6 commenti:

unika ha detto...

ho dei fagiolini da consumare...mi hai dato una bellissima idea:-) un bacio e buon fine settimana:-)
Annamaria

Anonimo ha detto...

Cara Ivana

Ti ringrazio di cuore per i tuoi affettuosi pensieri che hai per noi, e vero sono stati proprio dei giorni indimenticabili anche per noi.
il cavo USB l'abbiamo spedito ieri

un abbraccio Vreni e Toni

ivana ha detto...

Ciao Vreni,

buona giornata!!!
Grazie per il cavo, ma ho potuto scaricare lo stesso!
Ho già pronta la basilica!!!
Non sarà mai sufficiente il ringraziarvi!
Sono qui in "giardino" a togliere erbacce e mettere un po' d'ordine, e prendere esempio da voi!!!
Ma non ci riesco, sono una pasticciona...e sto troppo al PC!!!!
Un abbraccio a te e a Tony!
Saluta tutti in CH!!!!
ivana

ivana ha detto...

Cara Annamaria,
grazie e buon sabato e domenica anche a te e Cicci!
Grandi lavori di riordino, siamo incasinati con le erbacce, le foglie che già cadono...e la polvere!!!
Un abbraccio!

Scarabocchio ha detto...

Ciao Nonna Ivana!
Sono tornata da qualche giorno e sto cercando di mettermi alla pari con tutti gli arretrati persi: ehiiiiii ma quanto hai scritto!
Bene bene, ne avrò di cose belle da imparare!
Un abbraccio!

ivana ha detto...

Ciao Anna,
tutto bene? Vedi che è già passato?
Sì ho scritto molto, è il mio lavoro...che aliena dal presente!!!

Ciao, un abbraccio!!!