sabato 13 settembre 2008

Dopo l'acquazzone!


Ieri notte un acquazzone aveva inumidito il giardino...e il primo incontro, uscendo, è stato con questa imperterrita lumaca che non si è scomposta per niente, e con la sua perfetta geometria di forma e colore, attraversava il vialetto!

6 commenti:

bruchina ha detto...

Tonando a casa stasera sotto la pioggia, ho visto un cercatore di lumache, buone!!! Da voi si usano??? Noi le facciamo con un sugo molto ricco, tanto che mi sono sempre domandata se il merito sia del sugo o della lumaca...
Ciao

ivana ha detto...

Ciao Roberta!

Se guardi nelle etichette trovi le lumache e la loro sagra, magari controllo se il post è reperibile, sono un po' pasticciona con le etichette, avendo tanti argomenti!!!!
Io ero un po' rstia a mangiarle, ma mi sono sacrificata per fare il reportage...poi la ricetta era nientepochedimeno del 1611!!!!!
Casumaro, il paese della lumaca, a una ventina di km da me!!!!
Grazie ciao. e in bocca al lupo con gli studenti!!!!!!!

Un abbraccio!!!

Bibliotopa ha detto...

da me ce ne sono tante, ma rifiuto di mangiarle, e così sono loro che si mangiano le foglie delle mia piante

ivana ha detto...

Biblio,
mangiarle, no, non le mangio....l'unica volta a Casumaro alla sua sagra...ma questo basta e avanza!!!!!
Ciaooo

bruchina ha detto...

Io mangio solo quelle fatte in casa, perché so quanto vengono lavate...
ciao

ivana ha detto...

Ciao Roberta!!
Be' non solo il fatto della pulizia...perché per tante altre cose si potrebbe sollevare questo problema! ma per il fatto stesso di mangiare qualcosa che striscia e mi dà davvero un senso di ribrezzo!!!!
Ciao...grazie!!!