sabato 31 maggio 2008

Ciambella con mandorle e carote

I dolci semplici che si fanno per i bambini...Daniela l'ha appena fatta per le sue figlie, io l'ho assaggiata e ne ho voluto la ricetta!
E' ottima...io metto sempre spezie e limone!




100 g mandorle sfarinate
120 zucchero
2 uova
180 g farina 00
50 g burro fuso (anche olio di semi)
6 cucchiai di latte
200 g carote grattugiate
buccia grattugiata di limone
1 bustina lievito per dolci
Una puntina di misto spezie

Impastare nello sbattitore: montare lo zucchero con le uova intere, la buccia di limone; aggiungere il burro o l'olio, poi la farina setacciata con il lievito, le carote grattugiate e asciugate leggermente con la carta da cucina, poi le cucchiaiate di latte alla bisogna. In ultimo le spezie. Cuocere a 170° per 30 minuti. Prova stecchino.
Cospargere di zucchero a velo

12 commenti:

Luca&Sabrina ha detto...

Ciao Nonna Ivana. Sempre a spignattare?
Ma lo sai che cercavamo questa ricetta da un bel po'?
Come sempre è bello venirti a trovare.

ivana ha detto...

Ciao Luca&Sabrina

grazie della visita...oggi ero a digiuno di ADSL, tutto il paese era "drammaticamante" in una empasse telematica, non pensavo fosse così "tragico"!!!!
Va be' non spignatto, mio marito spignatta...io cucino quando e se ne ho voglia e questa settimana ho fatto quasi niente!(ops! mi vergogno a dire queste cose alla mia età!!!a proprosito, mi farete gli auguri domani per i miei 73????)

Buona serata a voi!

Federica ha detto...

ciao Nonna Ivana,
ieri presa da un raptus compulsivo di voglia di combinare qualcosa in cucina, mi sono ritagliata poco più di una mezz'oretta e ho ftto questa tua torta.
devo dire semplice e molto gustosa.
io, per pigrizia, l'ho fatta in uno stampo di silicone e, non so se per il tipo di stampo, mi è venuta un po' bagnata, tipo torta allo yogurt. mi chiedo se sia il suo aspetto corretto.
non ho usato il latte, e la consistenza dell'impasto crudo era una "crema" molto densa.
Molto buona. mangiata ieri sera dopo cena e poi a colazione, di oggi e prossimi giorni.

baci fede

ivana ha detto...

Ciao Federica!

Grazie...la nostra risulta morbida, ma non umida, anzi si sbriciola...forse dipende dalle carote, che devono essere asciutte, o anche dallo stampo di silicone, che io non mai usato, o dal forno, o dal latte, che io regolo a seconda delle uova...ma vedrai che la prossima volta ti viene meglio!

Ciao!

Federica ha detto...

dimenticavo: io ho usato l'olio di riso.

ivana ha detto...

Ciao cara Federica

grazie della visita!!
Ho appena apprezzato la piadina che avevi postato!
Per la torta, va be' le tue varianti sono accettabilli, ma forse si ottengono risultati leggermente diversi...stampo, burro od olio, metodo di esecuzione fanno sempre una differenza...non grave, naturalmente, poi rifacendola si fanno le modifiche che uno crede meglio!!!!
Io non insegno, ci mancherebbe! Mi diverto solo a fare qualcosa in cucina, poi a fare le foto, elaborarle e stilare le ricette...ma perché è diventata una mia maniacale forma di esistenza!!!
Uffa...che sfogo...scusa!

Ieri ero poi a Ferrara, al castello!
Un caldo infernale, fuori, e fresco, anche troppo dentro!!!!

Ma ci tornerò!!!
Ciao

ste794 ha detto...

Ciao nonna Ivana, mi chiamo Stefania, 29 anni, vivo a Cremona.
Ho trovato il tuo blog per caso nella ricerca di ricette sfiziose da cucinare al mio maritino.
All'inizio ho dato uno sguardo veloce poi mi sono innamorata di quello che scrivi, della passione, della dolcezza, della tua gran voglia di vivere e della tua grande minuziosità nel descrivere i particolari delle cose che, l'occhio distratto, a volte, non è in grado di cogliere..... ma non il tuo.
Sei una persona speciale.
Il mio vuole essere un complimento perchè sono poche le persone in grado di trasmettere quanta gioia può nascondersi dietro alle cose semplici.
Spero di sentirti presto e se hai un minuto per me sarei felice se mi scrivessi.
Ti lascio la mia mail: stefygranata@hotmail.it.
Ti abbraccio

ivana ha detto...

Cara Stefania,
grazie per il tuo generoso commento nei miei confronti....mi piace non solo perché mi lodi, ma perché sei giovane e pure tu entusiasta e non superficiale...e sei in sintonia anche con una vecchia casalinga che si arrabatta in cucina e non solo!
Mi fa piacere e ti rispondo in privato!
Grazie della visita!!!
ivana

Antonella ha detto...

salve signora ivana, sono Antonella, una ragazza di 20anni di Monopoli (bari).
ho letto la sua ricetta di mandorle e carote ma non ho kapito qndo devo mettere le mandorle nell'impasto? e poi mandorle sfarinate cosa vuol dire? e farina staciatta cioè prima di aggiungerla all'impasto devo setacciarla? e una puntina di misto spezie, ke tipo?
scusi ma mia ignoranza in materia, spero mi risponda!
buona giornata... Antonella

ivana ha detto...

Cara Antonella,
grazie per la visita...se guardi ho scritto parecchio sulla Puglia dove sono stata il sett scorso!
Per la ricetta di carote, visto che non è una mia ricetta, ma della mia vicina, per il procedimento ti puoi benissimo servire della mia ricetta che c'è in prima pagina, alle zucchine, clicchi sulla foto della ciambella e ti viene la ricetta con le foto del procedimento!
Hai spedito tre volte il messaggio, ma il messaggio viene salvato poi quando io apro la posta lo pubblico, quindi non lo si legge subito, ma quando io sono al PC!
Grazie di nuovo e buon lavoro!!!!
(chiamami nonna ivana e dammi del tu!)

Antonella ha detto...

allora... ciao Nonna Ivana, scusami se hai dovuto leggere il mio mess 3 volte, ma è la prima volta ke entro nel tuo sito e nn avevo capito bene il procedimento dei messaggi!
ho visto la ricetta cn le zucchine, ora la leggo bene e vedo di combinare qlkosa magari domani!
cercavo proprio una ricetta cn le mandorle perkè le avevo in casa...

Buona serata... Antonella!

ivana ha detto...

Brava Antonella!!!
Buon lavoro e un bacione!!!!