venerdì 23 maggio 2008

Gnocchini fritti, con patata

Un ghiribizzo improvviso: impastato con il robot, poi ho cominciato a friggere, mangiandone appena ne spadellavo....poi mi sono stancata e con la metà dell'impasto ho fatto dei panini a torciglione....









La ricetta improvvisata:
150 g patata lessata passata
400 g farina 0
1 uovo
2 cucchiai di olio
1 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini lievito secco lidl
acqua tiepida gasata fino ad avere un impasto sodo nel robot
sale, noce moscata,prezzemolo tritato.
Introdurre tutti gli ingredienti nel robot.
Mixare fino a che la pasta, come per la pasta all'uovo, si avvolge alle pareti della ciotola.
Continuare a impastare a mano, infarinando se occorre. Preparare i gnocchini quasi subito, tirare delle sfoglie una alla volta a mano, ritagliare dei cerchi con una tazzina da caffè e tagliarne anche con lo stampino dei brezel.
Scaldare bene l'olio per fritture in un tegame alto, non troppo largo, cuocere 4-5 pezzetti alla volta. Con un mestolo a rete togliere dall'olio quando sono leggermente dorati e gonfi, sistemarli su carta da cucina a più strati e spargervi sopra un po' di sale fino.
Vanno mangiati caldi, con salumi, ma sono saporiti e si mangiano anche da soli!


3 commenti:

Tina ha detto...

ciao Nonna Ivana,
sono passata a prendere la ricettina, grazie!
Però non ho quello stampino lì!

A presto.

Tinuk

Tina ha detto...

ecco, sono passata a prendere la
ricettina. Purtroppo non ho
quello stampino, nè qui l'ho mai visto nei negozi.

Grazie!

a presto
Tinuk

ivana ha detto...

Ciao Tina,
buona giornata!
Non ha importanza con quale stampino ritagli i gnocchini, è stata una fantasia del momento, avevo sottomano quell'aggeggio lì, che non avevo ancora usato ...
Ciao...ci vediamo!!
Abbraccio