lunedì 2 giugno 2008

Torta frutta fresca (esempio)

Un esempio della torta di giugno, con pesche, che vanno leggermente gelatinate in zucchero e acqua in padella, per dare la lucidatura naturale



Si possono farcire le torte mettendo sulla base una crema, ma anche panna montata, o semplicemente impermeabilizzare il fondo di pasta con una spennellata di burro e fare uno strato della marmellata che si desidera, poi la frutta a piacere. Qui due pere, due kiwi, una pesca e una tazza di crema

Spalmare di crema la base


decorare secondo i prorpi gusti






FARCITURA

Preparo una crema : 2 uova, mescolare bene con 3 cucchiai di zucchero, aggiungere due cucchiai rasi di farina, montare bene, versare il latte già caldo, poi passare al fornello (con spartifiamma), cuocere sobbollendo per alcuni minuti, togliere dal fuoco, mescolare con una noce di burro, coprire con pellicola e raffreddare bene, se non è coperta, fare attenzione che non faccia la "crosta", quindi mescolarla spesso.

Per rifinire la torta:a cucchiaiate aggiustare la crema fredda (poche ore prima che sia servita a tavola!) sulla base decorare con la frutta scelta, tagliata a fettine, volendo si posso gelatinare i pezzi di frutta, in padella con un po' di zucchero e un cucchiaio d'acqua, non caramellare.

La frutta risulta così più lucida.



9 commenti:

Nona ha detto...

BUOOOOOOONAAAAAAA! La farò probabilmente per il mio compleanno, quando verranno figli e nipotine a pranzo!

ciao ciao

ivana ha detto...

Cara Nona,

grazie...non si sbaglia, non è stucchevole, ma gustosa e fresca...a me riesce sempre.
Per la base, si può anche comprare al super, nel cellophan, ma se si ha un po' di pazienza, fatta in casa è meglio!!!

Nona ha detto...

E' più buona fatta in casa....Quando i figli erano ancora a casa, ne facevo una alla settimana, di solito la domenica in alternativa con la torta di mandorle, per gli altri giorni c'erano le polentine o lo strudel di mele che a loro piace tantissimo.
ciao ciao

ivana ha detto...

Ciao Nona,

anch'io ho sempre fatto da me, per colazioni e merende dei miei figli!
La pasta sfoglia surgelata che si acquista non l'ho mai comprata, e non l'ho neppure mai fatta, mi sembra un eccessivo spreco di tempo e non apprezzo tutto quello sfaldamento untuoso...con sapori per me non gradevoli!
Ma che sono le polentine???
Le trovo di là?
Grazie, ciao!

Nona ha detto...

Oggi non hopiù tempo,ma domani ti posterò una ricetta di polentina come la facevo io. Adesso ho la nipotina affamata e il marito che vuole uscire....a domani

ivana ha detto...

Cara Nona...

grazie...non c'è fretta! Vai pure a sfamare la nipotina!!!
Poi esci con il marito...la ricetta può attendere!!!

Intanto aggiungo la foto della torta che faccio a giugno!

Ciao..buona passeggiata!

ivana ha detto...

Cara Nona,

qui non ho inserito il tuo post che riportava le ricette!

grazie di cuore per le ricette della "polentina", che in seguito cercherò di realizzare nella mia cucina...le ho raccolte in una cartellina dedicata a te!
Ciao!

Grazie!!!!

Anonimo ha detto...

Salve ma la riceta per la base me la può postare?
Vorrei fare questa torta..
grazie

ivana ha detto...

Ciao,

grazie della visita!
La ricetta la trovi in "PASTE BASI" nelle etichette, qui a sinistra!
L'ho pubblicata negli stessi giorni!

Ciao, anonimo!!!