domenica 22 giugno 2008

Sognando le vette innevate......


Proviamo, chi sa che non senta un po' di fresco!!!!
Il Pelmo nello sfondo!!!!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

cara Ivana ho avuto piacere di rivederla. Un abbraccio, Mariagrazia

ivana ha detto...

Cara Mariagrazia...
ha fatto piacere anche a me!
Arrivederci a presto-
Grazie

Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Ivana cara sapessi che voglia ho io delle vette innevate! Qui è tre giorni che fa un caldo torrido, ieri sul mio terrazzo (all'ombra) c'erano ben 33 gradi. Un abbraccio.

Dida

ivana ha detto...

Ciao Dida cara!

Io sono adesso su un nuovo portatile e posso comunicare solo tramite server, mi manca la rubrica e tante altre cose, quindi mi è impossibile ritrovarmi sul forum!
Qui ieri era un caldo insopportabile,
in casa mia non c'è condizionatore, perché a mio marito dà l'ansia (essendo nella contraerea Nato anni sessanta , quindi in bunker a tot metri sotto terra...figurarsi come è allergico a questo tipo di condizionamento!!!) e ci arrangiamo alla meglio!
Di gradi ce n'era di più e io adesso mi salvo stando nel cortiletto dietro casa, ad ovest, ancora fresco e in ombra!!!
Il Pelmo mi rinfresca la vista dal Desktop!!!
Grazie della visita!
Un abbraccio!

Nona ha detto...

Cara Ivana, che bei ricordi abbiamo del Pelmo! prima di tutti la gioventù che non c'impediva di salire a piedi fin lassù.....!

ivana ha detto...

Ciao Nona!

Io ho conosciuto il Pelmo solo da 5 anni a questa parte, purtroppo ho scarpinato solo nei prati lì accanto, o appena un po' nei sentieri del bosco...mio figlio invece con i bambini in groppa, tommy non aveva ancora due anni, ha scarpinato fino alle orme dei dinosauri!!!!
Abbiamo soggiornato un paio di estati a Forno di Zoldo, di cui ho bellissimi ricordi!
Anzi...metto proprio un post sulle cose interessanti che ho documentato!!!
Chi ha voglia di stare ai fornelli!
Solo prosciutto e melone!

Bibliotopa ha detto...

domenica 15 anche il Mangart era tutto innevato delle recenti nevicate. Il Mangart non è famoso come le dolomiti, ma come le alpi Giulie fa la sua bella figura, se visto da Nord si innalza per oltre 1500 metri sui laghi di Fusine, e se visto da sud , dal versante sloveno, dove è più abbordabile perchè c'è una strada che porta in alto, è un magnifico cupolone di roccia, che in giornate limpide si intravede fin dalle nostre parti quasi a livello del mare.

ivana ha detto...

Ciao Biblio!

Non farmi ricordare le bellezze dei laghi di Fusine...quelli li ho propio goduti tutti e tre!!!
Come ricordo le scarpinate nel Ghiacciaio di Sella Nevea!!!!O Monte Lussari, o Lo spartiacque a Camporosso, ecco amo molto anche quel versante delle nostre Alpi! (Va be' conosco solo l'aspetto estivo...mica sono sportiva!)
Grazie del ricordo!
Buona serata!