domenica 24 agosto 2008

Peperoni al timo con gramolatura





Due peperoni gialli dolci, un rametto di timo fresco, un pizzico di ajòn di casa, 1 cucchiaio d'olio e.v.o.,
per la gramolatura:
due fette biscottate
mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato,
1 spicchio medio di aglio

In una larga padella sistemare le falde appiattite dei peperoni nettati delle loro nervature e semi, con un cucchiaio d'olio, mettere su ciascuna fetta delle foglioline di timo e dei pizzichini di ajòn
Lasciare cuocere dolcemente per una ventina di minuti, coperto da un coperchio sigillante di vetro.
Macinare o tritare sotto il matterello in un sacchetto le due fette biscottate, mescolarvi prezzemolo e aglio pressato con lo schiaccia-aglio, un pizzichino di ajòn, distribuire la gramolata sulle fette di peperone e lasciare stufare una decina di minuti!
Molto ddelicata la cottura e saporito il piatto con questi odori!

4 commenti:

Vilasini ha detto...

hmmm nonna!!! devono essere proprio buoni!!!
posso servirmene una fetta per pranzo?

ciao!!

ivana ha detto...

e come no?!!!!

Grazie e ciao!!!

stefano ha detto...

ciao nonna ivana,
mi hanno regalato tanti peperoncini verdi non piccanti e volevo metterli sott'aceto.
come devo fare?

ivana ha detto...

Ciao Stefano,
non ho fatto recentemente questa operazione, anche perché ricordo solo il metodo antico che si faceva in campagna con i peperoni verdi sottili, che mia madre puliva con uno straccio, allora non c'era inquinamento, tagliava il picciolo in modo da lasciarne 1-2 cm, poi con le forbici faceva un taglio longitudinale, partendo dalla punta del peperone, per circa 4-5 cm, poi li metteva in un vaso di vetro, e riempiva con aceto casalingo, di vino bianco, e dopo tre mesi erano pronti...a me non piacevano molto, erano forti, nel sapore!
Ho provato a farli con la bollitura in aceto e olio,per poco secondi, sale, zucchero e pepe, poi messi in vaso aggiungendo aceto fresco, ma non è sicuro per me, e non li faccio mai.
Quindi non posso parlarti di una ricetta affidabile, visto che io trascrivo qui solo cose fatte, provate da me "in giornata".
Grazie della visita...mi dispiace, non sono mica cuoca io!!!!
Una cuciniera campagnola!!!
ciao!!!