venerdì 8 agosto 2008

Pesche nonna ivana



Pesche!!!!!
Peccato che mi arrivano sempre a cassette e tutte in una volta. Oggi ho fatto con quello che avevo in casa, sull'onda del ricordo antico delle pesche nella cucina economica; ho messo noci, frollini e cacao, ma un tempo si mettevano amaretti.






Pesche nonna ivana

Pesche gialle, grandi, maturate sull'albero, se anche voi avete l'occasione di averle!

3 mezze pesche mature
2 Cucchiai di gherigli di noce spezzettati
3 frollini
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro bio equosolidale
mezzo bicchierino liquore a piacere o brandy
pezzetti di gherigli per decorare
burro e 2 cucchiai acqua


Nel tritatutto macinare noci e biscotti, a briciole.
Scavare un pochino le mezze pesche e farcirle con le briciole
Mescolare zucchero e cacao con il liquore, il mio era un resto di grappa recuperata da uvetta sotto spirito di moscato, molto profumata e speziata.
Versare la cremina sulle pesche riempite, decorare con pezzetti di gherigli, mettere un pezzetto di burro in cima!
Sul fondo della pirofile mettere due cucchiai di acqua, che formerà il sughino
Mettere nel microonde a 700 Watt per 6 min., coperto con la cupola da MW
L'ho mangiata tiepida, il sapore e il profumo sono molto più evidenti.
Ma stasera le mangio da dessert, freddo, con anche gelato.

Osservazione:
Penso che con cioccolata fondente tritata forse viene molto più raffinata...ma non ne avevo in casa!

6 commenti:

Trisha ha detto...

Ciao, che buono le pesche, ieri pensavo giustamente che dovrei comprare di nuovo delle pesche. Mi piace anche le mele al forno, non so se per caso hai visto la ricetta, l'avevo messa sul forum nella sezione dei dessert, è una ricetta di mia nonna francese. Spero che passi un bel venerdi, qui fa caldo, vado un po fuori, stammi bene. Cari saluti.

ivana ha detto...

Ciao Trisha,

spero anch'io che venga fresco...son chiusa in casa, mica si va a passeggiare a quest'ora!!!
Sì, anche le mele sono buonissime, alla loro stagione, io faccio sempre ricette su quello che ho in giornata!!!
Vado a vedere la tua ricetta, mi piacciono i cibi che appartengono al passato di famiglia!
Ciao!

unika ha detto...

ma sai che tutte queste ricettine proprio non le conosco e mi stuzzicano tanto:-) ti saluto fernanda...un bacio e buona giornata:-)
Annamaria

ivana ha detto...

Ciao Annamaria!
Per forza non le conosci, non le conosco neppure io, finché non le ho finite...mi nascono in quel momento, anche se hanno sempre un ricordo antico!
Un abbraccio!
Buon fine settimana!

Nona ha detto...

Magari avessimo le pesche direttamente dall'albero! Io le facevo con gli amaretti e le mandorle, buonissime e gradite da tutta la famiglia. Purtroppo le pesche che trovo in questi ultimi anni escono dai frighi e puoi immaginare quanto valgano!
Ciao ciao

ivana ha detto...

Hai ragione Nona,

per fortuna che non le compro al super...so che proprio non sanno di niente...io ho ancora il ricordo delle nostre, della mia campagna, che andavano su tutti i mercati, mio papà aveva uno stand al mercato ortofrutticolo (quello dove viene conferita la frutta dei frutticultori!), che a Bologna è enorme, e le cassettine firmate andavano dalla Sardegna alla Sicilia e al nord!
Ma ora da anni tutto è finito!!!!
Sono in grandi lavori: oggi pranzo con tutta la famiglia, qui da me!!!

Ciao buona domenica!
Tutto bene?
Ciao