domenica 30 marzo 2008

Pane con avanzi di farine

Abbiamo dei sacchetti con rimasugli di farine? A me succede spesso, mi piace avere sempre vari tipi di farine in casa, poi arrivo che per svuotare gli armadietti devo mettere in opera delle ricette alla meno peggio...sperando che mi vada bene...e così è stato anche con questo pane scuro.

Ho messo in una ciotola farine, semini. olio, lievito, sale e ho aggiunto acqua tiepida




Un impasto morbido, che ho messo a lievitare direttamente nello stampo a cassetta


Raggiunto il raddoppio del volume, dopo circa 90 minuti , ben riparato e coperto, l'ho leggermente spennellato con acqua calda mista ad olio e cosparso con vari semini .


Ho infornato a 190° ventilato per 20 minuti circa poi portato a 160° per altri 30 minuti circa.


E' un bel pane sollevato e profumato, una mollica asciutta e una crosta non dura



Avevo queste farine:
130 g segale
70 g farina integrale
100 g farina di grano duro
200 g farina 0, per raggiungere i 500 g.
1 bustina di lievito secco
2 cucchiai di olio
2 cucchiaini di sale
Un cucchiaino per ciascun seme disponibile: papavero, anice, finocchio, sesamo, e altro pochino per spargerlo sopra.


2 commenti:

cuochetta ha detto...

Cara Nonna Ivana,
è da tempo che ti leggo ma non ho mai lasciato un commento... le tue ricette mi piacciono molto e ammiro molto la tua passione per la cucina...

questo pane, poi mi ha LETTERALMENTE conquistata!

Un bacio
Anna

ivana ha detto...

Grazie Anna,

il mio è solo "cucinando in casa", niente voli pindarici, solo quello che succede privatamente nella mia cucina, per famigliari e amici!
Grazie ancora...poi ti guardo!!!!

ciao