martedì 15 aprile 2008

Torta al limone dei nipotini

Sono molto affezionata a questa realizzazione della torta al limone da parte dei miei due nipotini, di quasi due anni fa, allorché Agnese non aveva ancora 8 anni e Tommaso 5 anni.

Agnese sta mescolando gli ingredienti per la frolla alla bolognese

Tommaso invece sta mescolando la crema sul fuoco

Agnese versa la crema sulla base della torta

La crema bella spalmata sulla base

qui la torta è racchiusa con la pasta e sforacchiata

Queste le fette che spariscono in fretta!





Torta al limone, nell'uso bolognese!

Per la pasta frolla:

300 g farina
100 g burro fuso
120 g zucchero
2 uova ( 1 intero + 1 tuorlo)
2/3 di bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Per la crema:
25 g fecola
25 g burro
150 g zucchero
200 ml latte
buccia di due limoni grattugiata
succo di un limone grande
1 uovo.

Preparare la frolla:
preparare sul tagliere la farina setacciata con il sale e il lievito, nel centro a fontana aggiungere il burro fuso raffreddato, lo zucchero, l'uovo intero e il tuorlo. Amalgamare bene il tutto fino ad avere un impasto omogeneo e farla riposare al fresco. Per la crema lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere la fecola e il latte freddo. Cuocere finché non si addensa; togliere dal fuoco, aggiungere il succo del limone e la buccia, appena tiepida aggiungere un uovo intero e mescolare bene.Con la pasta frolla fare due parti, una più abbondante spianarla e metterla in una teglia, bucherellarla con una forchetta e versare la crema in un unico strato, spianare anche la pasta rimasta e sovrapporla. Sforacchiare la superficie con la forchetta.
Cuocere a 170 per 30-35'.
Spolverizzare con zucchero a velo la superficie quando è fredda.

25 commenti:

unika ha detto...

deliziosi i nipotini alle prese con il dolce:-)
Annamaria

Anicestellato... ha detto...

Nonna Ivana come al solito le tue ricette sono meravigliose e sanno di tradizione, così coem piacciono a me e poi cucinare con i nipotini che meraviglia!!

ivana ha detto...

Ciao Annamaria!!!

Davvero...non manca settimana che Agnese non faccia la ciambella o la torta mars, o biscottini vari e Tommaso si ingegna anche lui!!!!!

Grazie...un abbraccio!!!!
Ti penso!

ivana ha detto...

Grazie Anicestellato,

questa è la torta di mia nuora...e lascio loro sempre il piacere di farla per me, portarla tutta infiocchettata dai tre piccoli, quando vengono la domenica qui a pranzo!!!!
Ciao Ele!

Nona ha detto...

Ciao ivana!
Bella la torta e belli e bravi i tuoi nipotini.Proverò anch'io a farla uno di questi giorni.
nonapicia

Bibliotopa ha detto...

curioso il burro anche nella crema... non mancano le calorie.. non mettermi tutto sto bendidio che devo perdere ancora 4 chili!

ivana ha detto...

Ma dai, Bibliotopa!!!!!!

Come vedi non è una vera frolla, e calcolando di burro ce n'è meno che in una comune crostata!!!!!
(poi si può anche eliminare l'uovo nella crema....lo dovevo dire, perché noi facciamo proprio così!!!)

Grazie...ma vai a fare una piccola escursione carsica e smaltissci le calorie eccedenti!!!!!

Ciao

ivana ha detto...

Grazie Nona Picia,
questa torta è molto gustosa, la pasta risulta soffice, non dura, e anche leggera...ed è anche facile da fare!!!!
Ciao...ci sentiamo di là!!!!

michela ha detto...

Son più dolci i piccoli del dolce!
Bravissimi, cari.
Copiato tutto.

ivana ha detto...

Proprio così!!!!

Grazie Michela!

Ciao

Anonimo ha detto...

Eccomi!!!
Bello il tuo cucinario Nonna Ivana!!!
E che meraviglia di torta han fatto i tuoi nipotini!! Che impegno!

A presto!

Chiaretta

ivana ha detto...

Grazie e un grosso abbraccio!
A presto...quando avrai tempo, carissima!!!!!!
Ogni bene!

Antonella ha detto...

bhe, se qsta la fanno i tuoi nipotini cosi pikkoli allora forse mi riesce anke a me! ihihiih...
ora la copio...
un bacio
... Antonella...

ivana ha detto...

Ma sì Antonella,
dimmi, devi fare un corso accelerato di cucina? Forse vuoi conquistare qualche giovanotto!!!
Va be' in bocca al lupo!!!!
Sei simpatica...soprattutto per il linguaggio telegrafico o meglio telefonico che usi!!!
Buon lavoro!!!!

Antonella ha detto...

no, con il mio ragazzo nn ho speranze in cucina, ha una mamma bravissima ke prepara cose squisite!
vorrei tanto imparare a cucinare, ma mi sà ke sn negata!ihihih
cmq oggi provo a fare qsta al limone!
ultima domanda: forno statiko o ventilato!
una bacio... ciao nonna Ivana...

ivana ha detto...

Sempre ventilato!
Almeno noi usiamo sempre ventilato, però devi conoscere bene il tuo forno prima di procedere con dolci un po' delicati!
Il risultato di questo è molto morbido, come pasta, soffice, non duro come le solite crostate!
Col ventilato sempre inferiore anche di 20 gradi, rispetto le temperature date dalle ricette normali!!!
Mi sai poi dire!
Hai tempo per diventare brava come la suocera!!!!
A me è successo così...non disperare!!!!
Un bacione!!!

Antonella ha detto...

nonna Ivana..............
ho fatto la torta al limone,cn l'aiuto di mamma(io non sono brava ad impastare)è appena uscita dal forno... nn è proprio cm la tua, ma nn sembra male...
baci... Antonella!

ivana ha detto...

cara Antonella,
mica si fanno subito dei capolavori!!!
Mi fa piacere che hai tanto entusiasmo...se ci prendi la mano dopo vedrai che ti viene facile!
Poi impari i vari tipi di impasti, i metodi, perché ogni tipo di dolce ha un suo metodo di preparazione!
Salutami la tua mamma!!!
Ciao!!!

Anonimo ha detto...

ciao Nonna Ivana!

Grazie per questa bellissima ricetta. Ho preparato questo dolce
facile friale delicato BUONISSIMO!!

Grazie anche per gli aiuti
in navigazione :-)))

tina

ivana ha detto...

Grazie Tina!!!

benissimo!
Onorata che hai fatto la torta, è delicata e gustosa!!!!
Piacere che sei entrata!!!

Grazie, un abbraccio!!!!

ivana ha detto...

Grazie Tina!!!

benissimo!
Onorata che hai fatto la torta, è delicata e gustosa!!!!
Piacere che sei entrata!!!

Grazie, un abbraccio!!!!

Anna ha detto...

iao nonna ivana,ho scoperto il tuo blog per caso,e devo dire che è veramente carino.Io sono di Carpi ,e ho sposato un ragazzo di Crevalcore dove mi sono trasferita.Amo moltissimo le ricette Emiliane anche se le mie origine napoletane spesso mi posrtano da tutt'altre ricette.Ho anch'io un blog di cucina ,e mi farebbe molto piacere se passassi a trovarmi.Ciao da Anna

ivana ha detto...

Grazie Anna!!!

Conosco bene anche Carpi...c'eri per lavoro?
Bene, bello il tuo giovane blog, sei brava!

Ciao!!!

Anna ha detto...

Si c'ero per lavoro,e devo dire che anche se Crevalcore è molto carina,Carpi mi manca moltissimo.Nel frattempo mi dedico al mio blog...Alla prossimo nonna Ivana.Ciao

ivana ha detto...

Ciao Anna,

buon lavoro...
a presto!!!