giovedì 21 febbraio 2008

Valli di Argenta /FE

Corteggiamento
Un'oca serena

un salotto tranquillo

area dei musei delle Valli d'Argenta

Una strada assolata in mezzo alla pianura fertile
acque silenziose

Erba medica in fiore
Girasoli stanchi nell'ora estrema del mezzogiorno

La malva selvatica spunta timida sul suolo arso


Agosto 2007
Strade e sentieri quasi deserti, solo sagome strane di macchinari, lontani, nella distesa valliva.
Una piana bonificata, ora fertile, campi a perdita d'occhio, profumi intensi di erba medica in fiore, pareti a fianco della strada di colture di mais, di girasoli, di impianti di peri, e anche vitigni.
Un'emozione dolce, una consapevolezza orgogliosa di trovare testimonianze positive, di laboriosità e di obiettivi mirati al recupero e conservazione dei beni naturalistici.
Nel silenzio intenso di un mezzogiorno afoso, ci si abbandona alla pacifica vicinanza con le creature acquatiche, al micio semiaddormentato sotto alla panchina, ai giochi sommersi delle frotte di pesci!
La natura è sempre davanti ai nostri occhi, ma spesso i nostri occhi non la guardano, occorre di tanto in tanto una sferzata o una giornata dai risvolti positivi, per farti godere fino allo spasimo delle sue bellezze!

4 commenti:

GiorgiaM ha detto...

Hai fotografato le mie terre d'adozione :-) ,quando manca la corrente elettrica speriamo sempre che le idrovore non si fermino :-)altrimenti si ritorna sott'acqua.

Il comune di Argenta punta molto sulla promozione turistica delle sue oasi e delle valli , d'estate c'è un ricco programma di iniziative.
Da qualche tempo c'è una pista ciclabile sull'argine del Reno che parte da Argenta fino ad Anita , sto aspettando la bella stagione per andare in esplorazione .

ivana ha detto...

Grazie Giorgia!!
Ci piace andare per lande come queste...anche quella fu una giornata serena...lo sai che quando si va a Lugo per controlli, dopo è un sospiro di sollievo e vien voglia di partire per scoprire qualcosa di nuovo, per conoscere un posticino dove mangiare!
Anche quel giorno ci fermammo appunto in un posto particolare ad Argenta!
Magari metto le foto...cerco il nome della trattoria e la metto...chissà che non li conosci!!!!!
Va be' buona notte!!!

Artemisia Comina ha detto...

Argenta l'ho attraversata quando sono andata nelle valli di Ostellato, bellissime a primavera, con la fioritura delle tamerici. Nella locanda della Tamerice, appunto. Anche questo lo trovi in AAA.

ivana ha detto...

Che bello...

non solo paesi esotici...anche qui, fuori porta ci sono cose interessanti, suggestive e meritevoli!!!
Grazie...mi intriga anche il tuo modo di "viaggiare"